.

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

I SENTIMENTI FANNO LA DIFFERENZ... IATA

Nel 2008 l’azienda ma S.p.a. di Roma ha finanziato un progetto per le scuole sul ciclo dei rifiuti. Una classe terza della Scuola media Bonghi ha realizzato in questo ambito il corto  “I sentimenti fanno la differenz…iata”.

Gli sudenti con l’aiuto della professoressa Vernole, del professor Evangelista e di Cinzia Paolino, esperto esterno, nel corto hanno voluto attuare una sorta di parallelo tra il riciclo dei rifiuti e l’eventuale riciclo dei sentimenti e delle emozioni di ogni persona da conservare per il futuro. Per  fare questo la trama del film comprende due differenti livelli introdotti da una scena iniziale che può essere l’inizio di due storie diverse.

Prima storia: la classe è preoccupata di un’eventuale “emergenza rifiuti” nella propria città e assume Sherlock Holmes per indagare su dove finisce la spazzatura che gli abitanti butta nei casonetti. Il detective dopo varie peregrinazioni si ritrova al Centro di selezione multimateriale di Rocca Cencia stabilimento di Ama e lì, tra montagne di rifiuti e odori un po' particolari, finalmente scopre che i  rifiuti a Roma vengono selezionati e inviati ad aziende che poi li riuseranno per fare nuovi oggetti.

Seconda storia: i ragazzi si intervistano a vicenda su cosa buttare e cosa trattenere nel futuro delle emozioni vissute finora.

I due insegnanti Vernole ed Evangelista da tempo avevano abituato i ragazzi ad intraprendere percorsi artistici quindi anche in questo caso gli studenti hanno dimostrato un approccio all’argomento vivace e un impegno notevole.

Il video è stato selezionato in molti festival di corti per le scuole e all’Ecologico International Film Festival di Nardò ha vinto il Primo Premio nella Sezione Scuola Media. Ed.2008

 

 

http://ecologicofilmfestival.it/2008/italiano/vincitori.php

http://viaguicciardini.wordpress.com/page/7/

You are here