.

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

UN MONDO DI NOZZE

L’Assessorato alle Politiche Educative e Scolastiche del Comune di Roma ha istituito dal 1988 il Tavolo Interreligioso di Roma.

Le scuole che aderiscono al Tavolo presentano un progetto di approfondimento su una tematica proposta dall’Assessorato.

Nell’anno 2006 la tematica è stata la seguente: “ Il matrimonio nelle diverse religioni”.

Il  percorso che la Seconda Media dell’Istituto comprensivo Antonio de Curtis, situato in un quartiere della periferia romana Tor Vergata, ha realizzato su questa tematica ha portato durante il laboratorio audiovisivo alla realizzazione da parte degli studenti del video “Un mondo di nozze”.

La struttura del percorso è stata concepita dall’insegnante di lettere Rosalba Cardamone e  Cinzia Paolino ha realizzato con i ragazzi il laboratorio e quindi il video.

“Un mondo di nozze”  racconta, attraverso interviste, foto, riprese homevideo (filmini di matrimonio), alcuni matrimoni di genitori, parenti, ed affini degli studenti della seconda D.

La particolarità della classe è che più della metà degli studenti sono stranieri e questo  ha arricchito notevolmente il racconto, soprattutto nelle parte riguardante la festa di matrimonio, che chiaramente in ogni parte del mondo ha delle sue specificità.

All’interno del documentario sono inserite anche interviste ad alcuni rappresentanti religiosi (islamico, buddista, cristiano ortodosso e cattolico), che abbiamo incontrato direttamente nei rispettivi luoghi di culto.

Un aspetto importante da sottolineare è   che questi luoghi si trovano nel quartiere o vicino e  per  alcuni studenti è stato addirittura un modo per trovare il  proprio luogo di culto.

I racconti dei parenti durante l’incontro con gli studenti hanno destato molta curiosità e questo ha probabilmente incrementato nei ragazzi l’attenzione agli “altri”, conosciuti attraverso  i propri usi e abitudini.

Abbiamo cercato anche parallelamente al percorso di fornire agli studenti un’infarinatura di alfabetizzazione audiovisiva, per spiegare le varie fasi di realizzazione di un video e c’è stato un primo approccio alla ripresa e al concepimento di un’intervista, cosa che è stata molto più sviluppata nel video “Permesso di mangiare” realizzato l’anno dopo, sempre con la stessa classe.


http://www.girocorto.it/2006/vincitori.htm

 

You are here